pubblicato il 31/10/2013
Version française

indice geografico
indice cronologico

Per informazioni:
Avvertenze importanti


itinerario 61
TAVANNES - MONTOZ

 

Localizzazione:
Tavannes, Giura bernese, Canton Berna, Svizzera
Linea Bienne - Sonceboz-Sombeval - Moutier
Autostrada A16 Bienne - Boncourt, uscita n° 17 Tavannes
Partenza:
Tavannes
Parcheggiare l'automobile a Tavannes

Arrivo:

Tavannes
All'automobile

Dislivello:

737 m 737 m
Punto più basso: Tavannes 754 m
Punto più alto: Montoz Capanna CAS 1258 m

Itinerario:

Tavannes   Punto 1041   Montoz Capanna CAS   Métairie de la Werdtberg   Montoz Capanna CAS   Bergerie le Grimm   Punto 1041   Pierre Pertuis   Tavannes
Durata:
Tavannes 40min Punto 1041 25min Montoz Capanna CAS 10min Métairie de la Werdtberg 10min Montoz Capanna CAS 20min Bergerie le Grimm 5min Punto 1041 25min Pierre Pertuis 15min Tavannes

Totale: 2h 30min
Difficoltà:
Nessuna

T2 - Escursione di montagna (secondo la scala del CAS)
Sentiero con tracciato evidente e salite regolari Se segnalato secondo norme FSS: bianco-rosso-bianco. Terreno talvolta ripido, pericolo di cadute esposte non escluso. Requisiti: passo sicuro, scarponcini da trekking consigliati. Capacità elementari d'orientamento.

Punti di ristoro:
Ristoranti a Tavannes, ristoranti di montagna a Montoz (Métairie de la Werdtberg e Restaurant le Grimm).
Varianti:
---
Commento:
---
Data:
Escursione effettuata il 14 maggio 2013
Partecipanti:
image
Claudio Aurore
Collegamenti internet (fonti):
---
Altri itinerari nella regione:
---

 

CARTINE

 

DESCRIZIONE

La gita odierna segue un percorso a forma di 8. La parte superiore dell'8 è Tavannes, quella inferiore è Montoz. L'escursione inizia dunque a Tavannes. Qui ci si incammina in direzione sud lungo una strada asfaltata (seguendo i cartelli che indicano Montoz). Circa 600 metri dopo aver superato l'autostrada, si svolta a destra e si inizia a salire seguendo un "vero" sentiero.

Dopo una ventina di minuti si giunge a una biforcazione senza nome ma identificabile con la sua altitudine e chiamata dunque "punto 1041". Ci troviamo qui nel mezzo dell'8. Noi continuiamo a salire prendendo il sentiero di sinistra, sappiate però che sulla destra, a circa 5 minuti di cammino, si trova il ristorante "Bergerie le Grimm".

La salita restante fino alla cima di Montoz non è molto lunga, in compenso è molto ripida. Arrivanti a Montoz (in zona capanna CAS), consiglio di camminare lungo la strada sterrata che parte in direzione sud-est fino alla Métairie de la Werdtberg. Sulla terrazza di questa métairie (che non è nient'altro che un ristorante di montagna) c'è una tavola con i nomi delle montagne visibili.

Per tornare a Tavannes, si ripercorre la strada sterrata fino alla capanna del CAS. Qui si prende la strada che parte in direzione ovest (poi sud-ovest) fino al punto 1041. Anche qui si prende la strada che parte in verso ovest, in direzione di Pierre Pertuis.

Il passaggio attraverso la "roccia forata" di Pierre Pertuis era molto trafficato fino alla costruzione della strada cantonale attuale. La leggenda dice che la roccia è stata forata dai romani, ma altre teorie dicono che i romani hanno "solo" reso transitabile il posto (allargando un foro già presente che si è creato forse in modo naturale).

Passato il Pierre Pertuis, arriviamo alla sorgente del fiume Birse. Questa è nascosta all'interno di un grosso edificio e non è visitabile (le sue acque vengono prelevate per la distribuzione di acqua potabile). Siamo orami giunti a Tavannes, l'escursione si può dunque dirsi conclusa.

 

FOTO


sulla terrazza della Métairie de la Werdtberg c'è una tavola con i nomi delle montagne


vista su Tavannes


vista sulla valle di St. Imier


la Pierre Pertuis


Pierre Pertuis, dettaglio


Pierre Pertuis, trascrizione


© Claudio Filipponi - per informazioni:
Si prega di non utilizzare testi e foto senza il mio esplicito consenso