pubblicato il 05/02/2013
Version française

indice geografico
indice cronologico

Per informazioni:
Avvertenze importanti


itinerario 59
SENTIERO PANORAMICO DEL LÖTSCHENTAL

Lötschentaler Höhenweg

 

Localizzazione:
Lötschental, Alto Vallese, canton Vallese, Svizzera
linea Berna-Kandresteg-Göppenstein-Briga (via il vecchio tunnel del Lötschberg)
da Berna, prendere l'A6 in direzione di Thun/Spiez, quindi proseguire in direzione Kandersteg, dove si deve mettere l'auto sul treno fino a Goppenstein. Partendo dal Vallese: a Steg biforcare per Goppenstein/Lötschental
Partenza:
Goppenstein
parcheggiare a Goppenstein

Arrivo:

Goppenstein
all'automobile

Dislivello:

624 m 1174 m
Punto più basso: Göppenstein 1216 m
Punto più alto: tra Tellistafel e Weritzstafel 2125 m

Itinerario:

Fafleralp   Tellistafel   Weritzstafel   Lauchernalp   Stafel   Kummenalp   Restialp   Faldumalp   Göppenstein
Durata:
Fafleralp 1h Tellistafel 1h Weritzstafel 40min Lauchernalp 15min Stafel 30min Kummenalp 25min Restialp 50min Faldumalp 1h 20min Göppenstein

Totale: 6h
Difficoltà:
Nessuna tra Fafleralp e Lauchernalp (sentiero largo e facile). Tra Lauchernalp Faldumalp e il sentiero è più stretto e a volte un po' esposto. Tra Faldumalp e Goppenstein c'è una discesa molto ripida di circa 800 metri di dislivello (e il sentiero non è ben segnalato). Chi vuole risparmiare le gambe prendere un'altro sentiero, quello che porta a Ferden (dove c'è il bus per Goppenstein).

T2 - Escursione di montagna (secondo la scala del CAS)
Sentiero con tracciato evidente e salite regolari Se segnalato secondo norme FSS: bianco-rosso-bianco. Terreno talvolta ripido, pericolo di cadute esposte non escluso. Requisiti: passo sicuro, scarponcini da trekking consigliati. Capacità elementari d'orientamento.

Punti di ristoro:
Ristoranti a Göppenstein, a Lauchernalp e nei villaggi del Lötschental. Ristoranti di montagna a Fafleralp, Stafel, Kummenalp e Restialp
Varianti:
Percorrere solo il sentiero tra Fafleralp e Lauchernalp (la parte più facile dell'itinerario). A Lauchernalp c'è una funivia per scendere nel fondovalle (a Wiler).
Commento:
---
Data:
Escursione effettuata il 25 ottobre 2012
Partecipanti:
image
Claudio Aurore
Collegamenti internet (fonti):
Il Sentiero panoramico del Lötschental sul sito dell'Ufficio turistico --link in francese-- --link in tedesco--
Altri itinerari nella regione:
---

 

CARTINE

 

DESCRIZIONE

La nostra gita odierna inizia a Göppenstein. Qui prendiamo il bus che risale il Lötschental. Scendiamo all'ultima fermata, Fafleralp. A Fafleralp c'è un grande posteggio (a pagamento), ma a chi vuole venire in automobile consiglio di parcheggiare a Göppenstein (la gita termina in quest'ultima località).

A Fafleralp un cartello escursionistico (quelli gialli per intenderci) ci informa che per raggiungere Göppenstein ci vogliono 6 ore e 20 minuti. In realtà noi ci metteremo 20 minuti in meno, tutti guadagnati nell'ultima discesa.

Ci incamminiamo dunque seguendo il Lötschentaler Höhenweg. Dopo circa 30 minuti arriviamo a un lago chiamato Schwarzsee (Lago nero). Carino, ma noi tiriamo dritto: il sole non è ancora arrivato e la temperatura è assai fredda.

Dopo circa un'ora (da Fafleralp) arriviamo a Tellistafel. Qui c'è l'unica vera salita della giornata (circa 150 metri di dislivello). Salendo incrociamo anche un bisse (=canale d'irrigazione), l'Alt-Suon. Quando siamo passati non c'era acqua nel canale, ma eravamo già a fine ottobre. Cercando su internet sembra però che il bisse sia ancora utilizzato (per maggiori info sul bisse clicca qui - sito esterno).

Un'ora dopo aver lasciato Tellistafel arriviamo a Weritzstafel. Dettaglio curioso: qui due bambini vendevano un ottimo tè dissetante per 1 franco (biscotto compreso!). A Tellistafel, al centro della località circa, consiglio di prendere il sentiero in leggera discesa sulla sinistra (la biforcazione non è segnalata, ma il sentiero è indicato sulle carte geografiche). Si eviterà di raggiungere Lauchernalp camminando su una strada carrozzabile.

A Lauchernalp termina la prima parte della gita. Fin qui il sentiero è molto largo e assolutamente privo di qualsiasi pericolo. Da qui in avanti il sentiero è invece molto più stretto e a volte pure leggermente esposto (anche se non ci sono passaggi pericolosi). Chi volesse può terminare qui la passeggiata: a Lauchernalp c'è una funivia per scendere nel fondovalle (a Wiler).

Ovviamente noi non ci fermiamo: continuiamo in direzione di Stafel e Kummenalp. Il sentiero - molto meno frequentato rispetto a prima - continua ad attraversare paesaggi molto belli.

A Kummenalp la valle effettua una curva a gomito a sinistra. Tra questa località e la seguente, Restialp, il nostro itinerario segue una strada sterrata. La vista sul Lötschental è impressionante (vedi foto).

A Restialp lasciamo la strada e ritorniamo a camminare su un sentiero. Ben presto scorgiamo la tipica chiesetta di Faldumalp e ci prepariamo ad affrontare l'unica vera "difficoltà" della nostra gita: la lunga discesa per Göppenstein (800 metri di dislivello!).

A tal proposito occorre dire che il sentiero tra Faldumalp e Göppenstein non è molto ben segnalato, è quindi consigliato avere una cartina con sé. Il sentiero è anche molto ripido e non ben pulito: la manutenzione è carente! Detto questo, preciso che il percorso non è assolutamente pericoloso.

Esiste comunque un'alternativa per chi non volesse affrontare questa lunga discesa: da Faldumalp c'è un sentiero meno ripido che conduce a Ferden (circa 650 metri di dislivello). Qui bisogna però prendere nuovamente il bus per tornare a Göppenstein.

 

FOTO


Schwarzsee


Tellistafel


un bisse (=canale d'irrigazione) - l'Alt-Suon - subito dopo Tellistafel
(per maggiori info sul bisse clicca qui - sito esterno)


paesaggio autunnale


paesaggio autunnale


una maschera tradizionale del carnevale del Lötschental sul balcon di uno chalet di Lauchernalp


vista sul Lötschental


la cappella di Faldumalp


due stalle di Licher, tra Faldumalp e Göppenstein