pubblicato il 17/10/09
Version française

indice geografico
indice cronologico

Per informazioni:


itinerario 33
COMBE DE BIAUFOND

 

Localizzazione:

Svizzera, Canton Neuchâtel, regione di La Chaux-de-Fonds
Linea La Chaux-de-Fonds - Biaufond
Parcheggiare a LaChaux-de-Fonds e prendere il bus
Partenza:
Fermata La Grébille

Arrivo:

La Chaux-de-Fonds, fermata Charrière (capolinea della linea di filobus numero 2)

Dislivello:

399 m 452 m
Punto più basso: Biaufond 609 m
Punto più alto: La Grébille 1061 m

Itinerario:

La Grébille Les Graviers Maison Monsieur La Rasse Biaufond Cul des Prés depuratore La Chaux-de-Fonds
Durata:
La Grébille 35min Les Graviers 1h 10min Maison Monsieur 10min La Rasse 30min Biaufond 1h Cul des Prés 1h 40min depuratore 25min La Chaux-de-Fonds
Totale: 5h 30min
Difficoltà:
Nella Combe de Biaufond il sentiero passa per alcune scalette di metallo. Occorre tuttavia sottolineare che per il comune mortale ciò non dovrebbe costituire un problema: non ci sono scale verticali e tutte sono dotate di corrimano.

T2 - Escursione di montagna (secondo la scala del CAS)
Sentiero con tracciato evidente e salite regolari Se segnalato secondo norme FSS: bianco-rosso-bianco. Terreno talvolta ripido, pericolo di cadute esposte non escluso. Requisiti: passo sicuro, scarponcini da trekking consigliati. Capacità elementari d'orientamento.

Punti di ristoro:
Buvette a Les Graviers (non sempre aperta), ristoranti a Maison Monsieur, Biaufond e, ovviamente, a La Chaux-de-Fonds
Varianti:
---
Commento:
Passeggiata facile, ma un pochino noiosa tra Cul des Prés e La Chaux-de-Fonds

Data:

Escursione effettuata il 19 agosto 2009
Partecipanti:
image
Claudio
Collegamenti internet (fonti):

---

 

CARTINE

 

DESCRIZIONE

La gita inizia alla fermata del bus "La Grébille" che si trova in una curva nel bosco tra i villaggi di "Les Joux-Derrière" e "Les Planchettes" (chiedete all'autista di avvisarvi). Circa 50 metri prima della fermata del bus, in mezzo alla "Combe de la Sombaille", prendere il sentiero che scende verso il fiume Doubs. Durante la discesa si possono vedere alcune interessanti formazioni calcaree che una volta erano le rive del fiume.
Giunti in riva al Doubs, a "Les Graviers", girare a destra (verso est) e seguire il fiume fino a Maison Monsieur (circa 1 ora e 10 minuti). Continuare poi sul sentiero che sale fino all'altezza della strada cantonale. Camminare lungo questa strada per circa 500 metri fino al ponte per La Rasse e attraversarlo.
La passeggiata prosegue ora sulla sponda sinistra del fiume, in territorio francese. Poco prima di Biaufond, attraversare di nuovo il Doubs e tornare in Svizzera. Dopo il ponte girare a sinistra, poi, all'altezza del ristorante, svoltare a destra e incamminarsi nella "Combe de Biaufond".
In questa valle si trova la parte più difficile della passeggiata: il sentiero passa per alcune scalette di metallo. Occorre tuttavia sottolineare che per l’escursionista medio ciò non dovrebbe rappresentare un problema: non ci sono scale verticali e tutte sono dotate di corrimano.
Arrivati in località  "Cul des Prés" inizia la parte meno interessante della gita. Il nostro itinerario ci porta a seguire prima una strada sterrata e poi un sentiero fino all'altezza del depuratore. In questo settore è importante avere una cartina in modo da non imboccare uno dei numerosi sentieri che si arrampicano su uno dei versanti della valle. Dopo circa 40 minuti (v. foto), contrariamente a quanto il cartello indicatore segnala, occorre attraversare la valle e continuare sulla sponda destra e non prendere la strada in salita.
Tra il depuratore e La Chaux-de-Fonds seguire la strada asfaltata. All'entrata della città svoltare a destra su una strada ripida, poi girare a sinistra per raggiungere la fermata del filobus che ci porterà in stazione (il percorso è segnalato).

 

FOTO


le formazioni calcaree nella Combe de la Sombaille


il fiume Doubs a Les Graviers


vista sul Douubs a Biaufond


una passerella nella Combe de Biaufond


una delle scalette metalliche


il cartello citato nel testo