pubblicato il 12/04/09
Version française

indice geografico
indice cronologico

Per informazioni:


itinerario 20
RASA - BORDEI

 

Localizzazione:

Svizzera, Canton Ticino, Centovalli
Linea FART Locarno - Domodossola (Centovallina)
Strada Locarno - Camedo - Domodossola (Itala)

Partenza:

Stazione FART di Verdasio
Parcheggio alla partenza della funivia

Arrivo:

Stazione FART di Verdasio
All'automobile

Dislivello:

327 m 327 m
Punto più basso: ponte tra Bordei e Terra Vecchia 670 m
Punto più alto: Termine 997 m

Itinerario:

Stazione di Verdasio funivia Rasa Termine Bordei Terra Vecchia Rasa funivia Stazione di Verdasio
Durata:
Stazione di Verdasio funivia Rasa 40min Termine 50min Bordei 30min Terra Vecchia 20min Rasa funivia Stazione di Verdasio
Totale: 2h 20min
Difficoltà:
Nessuna

T2 - Escursione di montagna (secondo la scala del CAS)
Sentiero con tracciato evidente e salite regolari Se segnalato secondo norme FSS: bianco-rosso-bianco. Terreno talvolta ripido, pericolo di cadute esposte non escluso. Requisiti: passo sicuro, scarponcini da trekking consigliati. Capacità elementari d'orientamento.

Punti di ristoro:
A Bordei e a Rasa.
Varianti:
Parcheggiare a Bordei e iniziare lì la gita (senza prendere la funivia dunque).
Commento:
Bella gita alla scoperta di villaggi tipici delle valli ticinesi (Rasa è un paese senza automobili)
Data:
Escursione effettuata l'8 agosto 2008
Partecipanti:
image
Aurore Claudio
Collegamenti internet (fonti):
Sito delle FART (con orario del treno e della funivia)

 

CARTINE

 

DESCRIZIONE

Anche se è possibile fare questa breve passeggiata salendo in automobile a Bordei, abbiamo scelto di parcheggiare a Verdasio. Il percorso in funivia tra quest'ultima località e Rasa è veramente spettacolare e sarebbe un peccato trascurare questa parte della gita. Giunti a Rasa si prendere il sentiero che sale verso Termine, un pascolo ora purtroppo abbandonato. Qui si svolta a destra e si prende il pittoresco sentiero che scende nel bosco in direzione di Bordei. Al punto 807 (in località Proggia) non andare verso Terra Vecchia e Rasa, ma proseguire in direzione di Bordei. A Bordei il sentiero per salire a Rasa, via Terra Vecchia, si trova all'entrata del paese, vale tuttavia la pena proseguire per dare un'occhiata al villaggio. Salendo verso Rasa transitiamo da Terra Vecchia, che, come il nome lo suggerisce, è il vecchio villaggio di Rasa. All'entrata del paese di Rasa si passa davanti a un grotto dove ci si può fermare a bere una buona gazzosa nostrana.

Rasa
Il paese di Rasa era parte del comune di Palagnedra fino al 1864 quando divenne autonomo. A seguito del forte calo demografico, si è aggregato con Intragna nel 1972. La funivia, costruita nel 1958, non è quindi riuscita a fermare l'esodo. L'assenza di una strada carrozzabile - ancora oggi non c'è nessuna possibilità di recarsi a Rasa con un veicolo a motore - è però servita a preservare intatta la struttura del villaggio.
In precedenza, il villaggio di Rasa era situato più in basso, nel luogo oggi chiamato Terra Vecchia. Nel corso dei secoli, gli abitanti hanno abbandonato il vecchio paese e si sono stabiliti in quello che conosciamo oggi. Il villaggio d'origine è così stato completamente abbandonato verso la metà del diciannovesimo secolo. Solo nel 1970 la Fondazione Terra Vecchia, nata su iniziativa di un cittadino bernese, ha intrapreso il restauro dei villaggi di Bordei (che è sempre stato abitato) e Terra Vecchia. Oggi la fondazione ha l'obiettivo di "aiutare bambini, giovani e adulti minacciati da problemi relazionali con sé e con il mondo".

 

FOTO


la funivia per Rasa


la Melezza vista dalla funivia


Rasa, arrivo della funivia


Rasa


le Centovalli


stalle in rovina a Termine


fontana a Bordei


Terra Vecchia


Rasa visto da Bordei