pubblicato il 12/04/09
Version française

indice geografico
indice cronologico

Per informazioni:


itinerario 1
LAGO MOGNOLA

 

Localizzazione:
Svizzera, Canton Ticino, Vallemaggia.
Linea Bignasco - Fusio (accesso con linea Locarno - Cavergno)
Strada Locarno - Fusio
Partenza:
Fusio
Parcheggio a Fusio

Arrivo:

Fusio
All'automobile

Dislivello:

759 m 759 m
Punto più basso: Fusio 1289 m
Punto più alto: Corte della Sassina 2048 m (Lago Mognola)

Itinerario:

Fusio Vacarisc   Lago Mognola presa d'acqua dell'acquedotto Canaa Vacarisc Fusio
Durata:
Fusio 50min Vacarisc 1h 30min  Lago Mognola 20min presa d'acqua dell'acquedotto Canaa 1h Vacarisc 20 Fusio
Totale: 4h
Difficoltà:
Nessuna

T2 - Escursione di montagna (secondo la scala del CAS)
Sentiero con tracciato evidente e salite regolari Se segnalato secondo norme FSS: bianco-rosso-bianco. Terreno talvolta ripido, pericolo di cadute esposte non escluso. Requisiti: passo sicuro, scarponcini da trekking consigliati. Capacità elementari d'orientamento.

Possibilità di ristoro:
Ritorante a Fusio
Varianti:

Salendo a Fusio, fermarsi a Mogno per visitare la chiesa di Mario Botta

Commento:
 Bella passeggiata con lago alpino e antico acquedotto di montagna ( sulla mappa)

Data:

Escursione effettuata il 20 luglio 2005
Partecipanti:
image
ClaudioNicolaStefanie Uria
Collegamenti internet (fonti):

Lago Mognola sul sito dei laghetti alpini della Svizzera italiana
Sito dell'APAV, l'associazione che si è occupata del restauro delll'acquedotto

 

CARTINE

 

DESCRIZIONE

La nostra passeggiata inizia nel parcheggio situato all'ingresso del paese di Fusio. Seguire il sentiero verso Vacarisc -> Corte dell'Ovi -> Lago Mognola. Al lago si prende il sentiero che prosegue a in direzione nord. La diga che vediamo è quella del Lago Sambuco costruita nel 1950. Dopo pochi minuti si arriva alla presa d'acqua dell'acquedotto Canaa (  sulla mappa), il quale ci accompagnerà fino alla Corte del Sasso. Qui scendiamo in direzione Vacarisc, raggiungendo infine Fusio.

Acquedotto Canaa
L'acquedotto Canaa, lungo circa 1500 metri, era utilizzato per deviare l'acqua di un ruscello così da abbeverare il bestiame e irrigare i pascoli. Fu utilizzato dai montanari fino al 1956-57 e in seguito abbandonato e parzialmente coperto con terra. L'Associazione per la protezione dei patrimonio artistico e architettonico di Valmaggia (APAV) ha condotto il restauro del canale tra il 1997 e il 2005. I lavori consitevano nel rimuovere la terra dal canale così da permettere nuovamente lo scorrimento dell'acqua.

 

FOTO


Corte dell'Ovi


Lago Mognola


Come si chiama questa montagna?


la passeggiata continua su un vecchio acquedotto recentemente restaurato


l'acquedotto Canaa


il Lago Sambuco